Il software gratuito per gestire il deposito di Bilancio di Servizi CGN | Servizi CGN

Deposito Bilancio

Il software semplice e veloce per il deposito dei bilanci alla Camera di Commercio


Software gratuito


Pagamento a consuntivo il mese successivo, senza alcun prepagato


Procedura semplificata "Bilancio Facile"


Controllo immediato degli errori


Approfondimenti gratuiti con dossier e video guide


Assistenza telefonica e telematica gratuita

Vuoi cominciare subito a lavorare con Servizi CGN?

Guarda le condizioni economiche oppure leggi le domande frequenti

Caratteristiche tecniche

  • Esempi pratici e guide nell'Assistente CGN sempre a disposizione
  • Conversione automatica dei documenti allegati in pdf/a
  • Monitor errori per bloccare l'invio di pratiche errate
  • Compilazione automatica della pratica per il deposito del bilancio generato dal servizio Bilancio 360° Telematico
  • Anagrafiche in comune con Comunicazione Unica e Bilancio 360° Telematico

Sempre al tuo fianco, al telefono e online


Vicini nel tuo lavoro di studio

Ti mettiamo a disposizione una squadra di 80 consulenti pronti a rispondere a ogni tuo quesito telefonico o telematico.
Scopri di più


Vuoi altre informazioni prima di associarti a Servizi CGN?

Consulta le domande frequenti

Inizia subito a lavorare con Servizi CGN, l'associazione è gratuita.

Associati ora
Fallback

L’approvazione del bilancio d’esercizio nella srl unipersonale

Nella srl unipersonale, l’assenza della pluralità dei soci e del consiglio di amministrazione comporta una modalità di approvazione del bilancio d’esercizio diversa dalle usuali. La cosiddetta “società” unipersonale è una forma giuridica che permette solo alle società di capitali di essere composte da un unico socio; tuttavia, nelle dinamiche aziendali, ben potrà verificarsi una situazione […]

L'articolo L’approvazione del bilancio d’esercizio nella srl unipersonale sembra essere il primo su Fisco 7.

... Leggi tutto >>

La tassazione in capo all’amministratore del trattamento di fine mandato

Gli amministratori di società sono retribuiti con compenso, fisso o variabile, in proporzione all’ammontare degli utili societari; gli importi erogati nell’anno costituiscono componente negativo di reddito per la società che li eroga, secondo il criterio di cassa. Con il compenso è riconosciuta spesso all’amministratore, solitamente previa negoziazione tra le parti, un’indennità di fine mandato (TFM) […]

L'articolo La tassazione in capo all’amministratore del trattamento di fine mandato sembra essere il primo su Fisco 7.

... Leggi tutto >>

Vai a Fisco7