Invito a teatro. Il Gruppo Servizi CGN sostiene per il secondo anno il Teatro Verdi di Pordenone. | Servizi CGN

Invito a teatro. Il Gruppo Servizi CGN sostiene per il secondo anno il Teatro Verdi di Pordenone.

20/11/2013  arte, partnership, eventi, news


Il Gruppo Servizi CGN rinnova il suo contributo a sostegno del teatro e si conferma tra gli "Amici del Teatro" del Comunale Giuseppe Verdi di Pordenone anche per la stagione 2013/2014.

La sponsorizzazione rientra in un più ampio progetto di sostegno e valorizzazione della cultura per e sul territorio che prevede l'investimento dell'1% dei ricavi del gruppo e che ha come finalità la diffusione di un modello culturale di riferimento attraverso l'impresa. Nell'assoluta convinzione che "un'azienda senza cultura è un'azienda senza futuro", Servizi CGN porta avanti la sua missione sociale con fermezza e concretezza. Solo se sappiamo chi siamo stati e chi siamo potremo progettare il futuro; solo se diamo spazio al pensiero potremo vincere le grandi sfide che ci attendono. Partner evento per due appuntamenti del ricco calendario proposto dal Verdi, il Gruppo Servizi CGN ha scelto "Blam!" e "Alchemy" dei Momix tra gli spettacoli che meglio rappresentano uno dei fattori chiave per il successo del Gruppo: l'innovazione. Blam!, il primo evento in programma, andrà in scena lunedì 25 e martedì 26 novembre, alle ore 20.45, e sarà la prima italiana della compagnia danese Neader Teater. Lo show, che sbarca in Italia dopo esser stato in cartellone un mese al prestigioso teatro londinese Sadler's al Peacock, vi farà vedere "tutto quello che il vostro inconscio avrebbe voluto farvi fare in ufficio, ma che voi non avete mai avuto il coraggio di fare?". Uno spettacolo di teatro fisico dalle caratteristiche del tutto originali e dal ritmo travolgente. Dinamismo, acrobaticità, riferimenti cinematografici, velocità, pantomima. In scena ci sono quattro artisti dalla mimica esilarante e dalle capacità tecniche fuori del comune. Nello spettacolo non si pronunciano praticamente parole, ma si viene inevitabilmente travolti dal divertimento, dalla velocità e dalle continue sorprese.

Al confine tra teatro fisico, mimo, parodia, danza urbana, teatro non verbale, questo spettacolo totale ha conquistato la ribalta internazionale dopo aver vinto il più prestigioso premio teatrale nazionale, il Premio Reumert, ed essere stato la rivelazione del Festival di Edimburgo 2013. La critica inglese lo ha definito "un capolavoro di comicità" (The Independent) e il pubblico ha tributato ai quattro scatenati artisti, capitanati dall'islandese Kristján Ingimarsson, delle vere e proprie standing ovation a ogni singola replica. Ambientato in un ufficio grigio e noioso, dove la routine del lavoro viene rimpiazzata da un'energia incontrollabile, lo spettacolo ha come protagonisti degli impiegati che, dapprima sottomessi a un capo odioso e invadente e curvi sui loro computer, inaspettatamente re-interpretano clip dei loro film d'azione preferiti tra tavoli da lavoro, bagni e cestini della carta. In breve l'ufficio diventa un luogo folle ma esilarante dove si conduce una lotta senza esclusione di colpi per affermare la propria identità. Gli alter-ego fantastici prendono il sopravvento popolando l'ufficio di improbabili ma irresistibili super-eroi mentre oggetti comuni come una puntatrice da ufficio diventano armi letali e, finalmente, la penna dimostrerà di essere molto più pericolosa della spada. Ascoltando i commenti del pubblico, una delle frasi più ripetute si rivela: "E' quello che ho sempre sognato che capitasse in ufficio!". E' vero: questo spettacolo è dichiaratamente liberatorio, non solo ci mostra cosa vorremmo fare al capoufficio se solo ci lasciassimo andare un po', ma mette anche in luce l'importanza assoluta del nostro mondo interiore rispetto a tutto quel che ci circonda e ci opprime. Forse questo, in tempi di crisi, spiega parzialmente l'immediata partecipazione emotiva degli spettatori alle gesta dei tre incredibili impiegati/super-eroi. Il Gruppo Servizi CGN vi invita allo spettacolo, augurando a tutti una buona visione e una ricca ed emozionante stagione teatrale in attesa del prossimo appuntamento.

Per maggiori informazioni sullo spettacolo: http://www.comunalegiuseppeverdi.it/it/spettacoli/s/81/BLAM