Partito ieri il primo Corso di Scrittura Creativa di SERVIZI CGN e PORDENONESCRIVE | Servizi CGN

Partito ieri il primo Corso di Scrittura Creativa di SERVIZI CGN e PORDENONESCRIVE

17/10/2014  partnership, news


La felicità al lavoro è possibile! Qual è il ruolo dell'impresa? Cercherà di rispondere a questi e altri interrogativi l'annunciato progetto culturale del Gruppo Servizi CGN che, in collaborazione con la scuola di scrittura creativa PordenoneScrive, ha dato il via ieri al primo corso di scrittura creativa aperto a collaboratori e pubblico esterno. Già annunciato a settembre nell'ambito del Festival del libro PordenoneLegge 2014, di cui Servizi CGN è stato main sponsor, è ora decollato il primo progetto aperto anche al pubblico che l'azienda leader nella consulenza fiscale dedica alla promozione e divulgazione della cultura in azienda e sul territorio.

Un progetto nel progetto, questo, che coinvolge in prima battuta gli Esploratori Culturali CGN, un gruppo liberamente costituito di collaboratori interni amanti della cultura in tutte le sue sfaccettature, un vero e proprio reparto di Ricerca e Sviluppo Culturale che ha l'obiettivo di assorbire e riversare poi in azienda tutto ciò che di più interessante avviene nel panorama culturale, a beneficio della creatività e della crescita personale di tutti i colleghi. Il corso, che si concluderà ad aprile 2015, tratterà il tema del lavoro, della felicità al lavoro e del ruolo che ha la cultura d'impresa in questa missione attraverso incontri testimonianza, lezioni e laboratori con l'obiettivo di dar vita ad un libro, un'opera corale (come dice anche il titolo del corso "La felicità al lavoro: un'opera corale", che verrà presentato alla prossima edizione del Festival Pordenonelegge.

Protagonisti del corso le figure di Adriano, in particolare, e Camillo Olivetti, esempio storico di cultura d'impresa innovativa riconosciuta in tutto il mondo. E assieme a questi modelli del passato si alterneranno, nelle cattedre dei prof. Gian Mario Villalta e Alberto Garlini, odierni imprenditori (Giancarlo Broggian, presidente del Gruppo Servizi CGN, e Sonia e Vladimir Dukcevich alla guida del gruppo King's), scrittori (Pino Roveredo e Federica Manzon) ed editori (Filiberto Zovico). Il corso si intreccia inoltre ad un altro progetto che Servizi CGN ed Esploratori Culturali CGN stanno portando avanti con il Teatro Verdi di Pordenone. Per i partecipanti è prevista infatti tra le attività anche la partecipazione a due spettacoli di prosa dedicati agli Olivetti, uno dei quali incentrato su Adriano e in scena esclusivamente per i collaboratori del Gruppo e i corsisti e uno (CAMILLO OLIVETTI. Alle radici di un sognodi Laura Curino e Gabriele Vacis 20 marzo 2015) destinato anche a tutto il pubblico.

Da quest'anno Servizi CGN è infatti anche 'special partner' del Comunale pordenonese con un progetto sperimentale, legato appunto al tema del lavoro, che coglie l'occasione per lanciare un segnale di innovazione nelle relazioni tra istituzioni e impresa e per generare, attraverso la cultura e il teatro, benefici diretti all'impresa e al territorio. Tra i venticinque partecipanti che hanno superato le selezioni e che siederanno nelle prossime settimane nei banchi di Oceano, la nuova sede del Gruppo Servizi CGN (il più grande edificio in Friuli Venezia Giulia ad aver ottenuto la certificazione energetica CasaClima Classe A) c'è un pubblico eterogeneo tra cui collaboratori del Gruppo, studenti e professionisti provenienti da diversi settori. Per loro nessun costo di partecipazione, il progetto è interamente finanziato dall'azienda. «Scrivere è un processo complesso di acquisizione di consapevolezza, è un percorso rivelatore.

Commenta Giancarlo Broggian, presidente di Servizi CGN "Per un'azienda significa rivelare la propria identità, riflettere in maniera profonda sui propri obiettivi e valori distintivi. Servizi CGN accetta la sfida e, attraverso il Corso di Scrittura Creativa, si fa promotrice di un progetto originale, che trae forza dalle relazioni tra impresa, istituzioni e territorio". Il Gruppo Servizi CGN crede fermamente che oggi, soprattutto in ambito aziendale, la cultura possa avere un ruolo decisivo: quello di fornire gli strumenti per rappresentare e comprendere il mondo, condividere valori, incidere sulla realtà. Ecco perché il suo progetto di sostegno e valorizzazione della cultura per e sul territorio prevede l'investimento dell'1% dei ricavi e ha come finalità la diffusione di un modello culturale di riferimento attraverso l'impresa. Al centro del progetto CGN non c'è solo l'eccellenza e il successo dei propri servizi ma, in uguale misura, quelli dei propri collaboratori e del territorio: l'investimento sulle persone, sulle loro idee e sulla loro crescita personale come unica strategia vincente per l'impresa odierna.