CGN rinnova la partnership con Dedica per conoscere Gioconda Belli | Servizi CGN

CGN rinnova la partnership con Dedica per conoscere Gioconda Belli

08/02/2019  arte, partnership, eventi, news


Per il quinto anno consecutivo CGN rinnova la propria partnership con Dedica Festival, che si terrà a Pordenone dal 9 al 16 marzo e avrà come protagonista Gioconda Belli, poetessa, scrittrice e giornalista del Nicaragua. Una figura forte, intensa, rivoluzionaria.

Dedica Festival, fedele alla sua tradizionale formula, anche quest’anno concentrerà in un'intensa settimana il suo ricco itinerario fatto di incontri con l’autrice, letture, proiezioni cinematografiche, spettacoli teatrali e concerti.

Il Festival sarà preceduto da un ricco calendario di anteprime, una delle quali, intitolata “Latinoamerica: continente sospeso tra speranze e disillusioni”, verrà ospitata in CGN mercoledì 27 febbraio 2019 alle ore 18.15. Protagonista dell’incontro sarà Guido Piccoli, giornalista, regista e sceneggiatore, nonché grande conoscitore della realtà latinoamericana. Ha vissuto, dal 1990 al 1993, a Bogotà, dove ha approfondito il mondo del narcotraffico scrivendo tra l’altro il libro Pablo e gli altri (EGA, 1994) e successivamente Colombia, il paese dell’eccesso (Feltrinelli, 2003). Oltre a numerosi reportage e inchieste, ha scritto e diretto molti sceneggiati radiofonici per Radio Rai e, dal 2004, per la Rete Due della Radio Svizzera Italiana.

L’America Latina, regione che per vastità può essere paragonata ad un continente, è terra di grandi risorse, di grandi potenzialità, ma anche di grandi contraddizioni. Povertà, diseguaglianza, disparità sociale create da un forte squilibrio nella distribuzione della ricchezza hanno alimentato, in diversi paesi, contrapposizioni sfociate in lunghe guerre civili o guerriglie di movimenti “rivoluzionari” nati con lo scopo di combattere per la libertà, l’eguaglianza e la giustizia. Come mai questi tentativi sono “evaporati” creando regimi simili a quelli che si volevano cambiare, lasciandosi alle spalle disillusione e parole come golpe e caudillo? A questo interrogativo cercherà di rispondere Guido Piccoli mercoledì 27 febbraio, nel suo incontro aperto ai collaboratori CGN e al pubblico esterno.