Debutta online Esploratori Culturali CGN

14/12/2020  arte, partnership, news


Oggi debutta online Esploratori Culturali CGN, il blog “made in CGN” dedicato alla cultura, all’ambiente e all’innovazione. È un osservatorio sulla realtà che ci circonda e sulle sue rapide trasformazioni, uno spazio aperto alla condivisione di idee, storie, punti di vista, spunti inediti, analisi e approfondimenti che ci aiutano a capire meglio ciò che accade attorno a noi.

Abbiamo fortemente voluto creare questo nuovo blog” spiega Valeria Broggian, Presidente del Gruppo Servizi CGN “perché siamo convinti che, in un contesto caratterizzato dalla complessità e dal cambiamento accelerato, una delle sfide più grandi, per le persone ma anche per le aziende, è proprio quella di comprendere il presente e cogliere in modo tempestivo i mutamenti in atto. Da qui l’importanza di essere curiosi, attenti, consapevoli e aperti a tutti gli stimoli che ci aiutano ad avere uno sguardo più profondo su ciò che ci sta accanto.”

Per dare vita a questo nuovo progetto, abbiamo chiesto il contributo ai partner che da anni collaborano con noi nel campo della cultura (Pordenonelegge, Teatro Comunale Giuseppe Verdi, Dedica, Cinemazero), della responsabilità sociale (ForGreen, Animaimpresa) e dell’innovazione (Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano). Grazie al loro apporto, abbiamo creato un collettivo di voci autorevoli che ci guidano nell’analisi di alcuni temi chiave del nostro presente, che vengono di volta in volta approfonditi attraverso una varietà di contenuti: articoli di scenario, interviste, documentari, recensioni, podcast.

Tra i contenuti disponibili nel blog ci sono le video interviste del progetto “Il futuro è oggi”, nato dalla volontà di indagare gli scenari emergenti in campo sociale, politico, economico e tecnologico, e le video interviste del progetto “Umanesimo e rivoluzione digitale”, che sonda il complesso e affascinante rapporto tra uomo e tecnologia attraverso le riflessioni di intellettuali ed esperti di settore.

I contenuti del blog sono disponibili anche su Facebook, Twitter, Instagram e YouTube.