ISEE e ISEE Universitario: che cosa sono e quali le differenze


Cosa sono le attestazioni ISEE Ordinario e ISEE Universitario?

L’Indicatore ISEE serve a valutare la situazione reddituale e patrimoniale dei nuclei familiari al fine di permettere o meno l’accesso ad agevolazioni e benefici a livello locale o nazionale.

L’ISEE Università è un indicatore determinato da una tipologia specifica di DSU richiesta allo studente da Atenei ed Enti per il diritto allo studio per poter accedere ad agevolazioni quali borse di studio, alloggi e servizi mensa, oltre che per inquadrare lo studente stesso nella fascia di contribuzione universitaria corretta (c.d. riduzione/esenzione tasse). Per accedere a tali agevolazioni relative al diritto allo studio universitario si deve presentare l’ISEE Università.

La differenza tra ISEE Ordinario e ISEE Università consiste nel fatto che rispetto all’ISEE Ordinario nell’ISEE Università la situazione reddituale e patrimoniale dello studente è valutata tenendo conto della sua eventuale dipendenza dal nucleo familiare dei genitori ovvero della condizione di indipendenza dello stesso dal suddetto nucleo, sia dal punto di vista reddituale che abitativo.

L’Attestazione ISEE contiene il valore ISEE e tutti gli indicatori economici, reddituali e patrimoniali, considerati per determinare il tale valore. Gli indicatori e il relativo valore ISEE sono calcolati dall’INPS in base alle condizioni anagrafiche ed economiche nella Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU).

Differenze tra i due tipi di Indicatori di Situazione Economica Equivalente?

La differenza tra l’indicatore ordinario ed universitario può essere brevemente riassunta sulla base della valutazione specifica dello studente, ossia la sua condizione o meno di indipendenza per la richiesta di prestazioni universitarie. Questa valutazione viene fatta in base acriteri di autonomia reddituale ed abitativa, prendendo a riferimento i due anni antecedenti alla presentazione dell’ISEE universitario.

Il valore ISEE ordinario e quello universitario coincidono quando il nucleo preso a riferimento per le prestazioni universitarie coincide con il nucleo calcolato ai fini dell’ISEE ordinario.

Quali sono i documenti necessari per ISEE e ISEE Universitario?

I documenti necessari  per la predisposizione della DSU ordinaria piuttosto che universitaria sono i medesimi.

L'elenco completo e sempre aggiornato si trova al seguente link o, per gli Associati CGN, all’interno dell’Area Marketing della Piattaforma CGN.

Sei uno studente straniero? Scopri l’elenco documenti per l’Indicatore parificato universitario, disponibile in italiano o in inglese

Dove si deve presentare l'ISEE?

Per ottenere la propria attestazione ISEE occorre rivolgersi ad un CAF o un intermediario abilitato, che predisporrà e trasmetterà la dichiarazione ISEE nelle tempistiche normativamente previste. Entro 10 giorni lavorativi dalla presentazione del Modello ISEE l’INPS rilascia l’Attestazione ISEE.

Vantaggi CGN riservati ai professionisti e ai contribuenti nella compilazione dell’ISEE o dell’ISEE Universitario

CAF CGN offre ai propri Associati la possibilità di utilizzare il software ISEE gratuitamente, potendo contare sempre su un’assistenza telefonica e online qualificata e gratuita.

I vantaggi del software sono la semplicità e la sicurezza nella compilazione. L’operatore è guidato nell’elaborazione dell’ISEE più corretto rispetto all’esigenze del cliente.

Per il contribuente, il vantaggio di affidarsi ad un incaricato CAF CGN si traduce nella garanzia di affidabilità e professionalità dell’intermediario, perché gli Associati CGN sono professionisti abilitati e hanno il supporto di un team sempre aggiornato e informato sui cambi normativi.

Per consultare l’elenco completo di Incaricati CAF CGN che offrono il servizio ISEE clicca qui.

Ultimo aggiornamento: 01.06.2021